Un canto solitario


Canto
un canto solitario
straniero ai più
Lo vivo dentro
intero
Agli altri
lascio briciole
da assaggiare

14 aprile 2019
© Daniele Bosetti Cerva
Tutti i diritti riservati

Annunci

Briciola #507


Ho chiuso la porta…
S’è aperto un portone…
Così non va…
@D.B.C.

Vorrei essere una tartaruga


Vorrei essere una tartaruga. Prendere la vita con la lentezza che meriterebbe ed osservare con serenità tutto ciò che mi circonda, con un ritmo pacato, senza ansia, con fatalità.
Vivere fino a 150 anni, senza ingombri, malattie e quant’altro.
Come invidio questi lenti giganti, consapevoli di se, tranquilli e certi che nulla mai li potrà turbare.

Riflessione & Disgusto


Allora, dove sono finiti gli uomini veri, quelli con la U maiuscola e di sani principi? Ho la nausea. Aggressioni, stupri, femminicidi, praticamente uno al giorno. Mi vergogno del mio genere, quello maschile. Tutti maschi alfa, padroni della situazione…branchi di animali… e ribadisco quello che ho già detto e che qualcuno tenta di proporre come legge…castrazione chimica a pedofili e stupratori, e non mi frega un cazzo di quanti anni hanno, 16 o 60…nessun perdono per nessuno.
E con questo vi auguro BUONANOTTE

Briciola #506


Grazie, è sempre grazie…dalla sigaretta offerta ed accettata, al sorriso inaspettatto, all’ abbraccio improvviso, al bacio desiderato…alla vita infine ritrovata.
@D.B.C.

Ci ho pensato


CI HO PENSATO

Si

ci ho pensato

Finire tutto

concludere

questo inutile passaggio

carico di fatica

Quando sei a terra

sottoterra

nulla

ha più un senso

e ti lasci andare

Non c’è

la voglia di lottare

per qualcosa

che non c’è più

Sfugge tra le mani

il senso del vivere

quando tutto si ripete

uguale a ieri

uguale a domani

uguale all’infinito

Ma poi la resa

non è nelle mie corde

o forse

è solo vigliaccheria

E dunque rimango

in quel uguale a ieri

uguale a domani

Forse

sempre forse

28 marzo 2019

© Daniele Bosetti Cerva

Tutti i diritti riservati

E comunque salvo


Salvo
nel niente
che mi circonda
solo
ma con me
presente
diviso
tra il dire
ed il tacere
mescolato
in ridda
di pensieri
esco
solo
per amare
ma trovo
il silenzio
allora
salvo
nel niente
che mi circonda.

24 marzo 2019
© Daniele Bosetti Cerva
Tutti i diritti riservati