Verso te


Ti scrivo
come non ti ho scritto mai
Ti dico
quello che non ti ho detto mai
Ti leggo
quello che non ti ho letto mai
Ti leggo
come non ti ho letta mai
Ti penso
come non ti ho pensata mai
Ti vivo
come non ti ho vissuto mai
Ti sento
come non ti ho sentita mai
dentro
Ti voglio
come non ti ho voluta mai
Ti vedo
come non ti ho vista mai
Ti amo
come se tu fossi ancora qui
Ti ho persa
per ritrovarti ancora
Sempre
domani come ieri
fino all’ultimo respiro
e ritornare da te
30 Gennaio 2015
© Daniele Cerva

2f0g7lh

Annunci

Oro e fuoco


Oro e fuoco
inondano il cielo
incantano gli occhi
e colmano
il mio dentro
Spettacolo vitale
di forza inaudita
a saperlo sentire
Ma io sto nell’ombra
incerto
se cantare o arrendermi
al buio che mi circonda
Sopraffatto
da tanta bellezza
sono diviso
Lasciarmi andare
è quello che vorrei
E per una volta sia
Mi siedo in questo silenzio
ad aspettare
che giunga serena la sera
per poi tornare più leggero
alla vita che mi attende
29 Gennaio 2015
© Daniele Cerva

Immagine © 2015 Tiferett

Grazie amico mio per l’ispirazione

tiferett_2

Mutazioni


Mucchi
di ferri vecchi
Pezzi
dimenticati dal tempo
Pigre lucertole
rosolano le membra
su ferro arroventato
Scaltri ratti
s’insinuano in spazi
corrosi di ruggine
Tutto
lasciato a marcire
fra campi
di grano maturo
e risaie inondate
Liquami verdastri
ribollenti fra l’erba
ormai grigia e morente
Ho pena
per questo mondo
che si sta sgretolando
Colpevole anch’io
distolgo lo sguardo
Ed intanto
sotto questo cielo grigio
un airone
splendore fra il letame
caccia rane contaminate

29 Gennaio 2015

© Daniele Cerva

 

I_ae389aeeb1

Primo incontro


E’ solo

tensione sul collo

un macigno

sullo stomaco

gola secca

mani sudate

parole

che non vogliono uscire

sguardo stralunato

blocco improvviso

dell’abilità motoria

E’ solo

il primo incontro

27 Gennaio 2015

© Daniele Cerva

testa-nella-sabbia

Addio


Tragico tramonto
di rosa arancio
di verde azzurro
oltre l’insegna
del supermercato
Fa quasi male
per quanto è bello
E a me ferisce di più
per la tua assenza
voluta decisa
irrevocabile
Occhi al cielo
buio dentro
Segnali di vita
zero
E adesso
confuso e contuso
riconto i passi
verso casa
mentre la fiamma del sole
va incontro al buio
La seguo in silenzio
27 Gennaio 2015
© Daniele Cerva

saybye

Essere o apparire


Io sono

perchè esisto

Ma esistere

è essere?

Daniele Cerva

Essere_o_Apparire_by_JuliArt

Eutanasia


Sono qui con te

Occhi nei tuoi occhi

Dolore nel tuo dolore

Non c’è tristezza

Non c’è paura

Solo una supplica

Un chiedere silenzioso

Un grido di aiuto

Vuoi solo che finisca

Questa sofferenza

Questa devastazione

Questo inutile sentire

Vita che svanisce

Divorata da dentro

Da qualcosa che non ha pietà

Che non ti riconosce

Ed inghiotte giorno per giorno

Ora per ora

Minuto per minuto

Quel che resta di te

Ed io mi sento impotente inutile

Divorato anch’io da questo male

Che ti ruba a me

Vorrei porre fine

A questo calvario che ci uccide

Ed allora ti prendo la mano

E ti bacio ti bacio ti bacio

Finchè quel che resta del tuo respiro

L’ho tutto assorbito dentro di me

Adesso dormi amore mio

Nulla più ti può tormentare

24 Gennaio 2015

© Daniele Cerva

Il-viaggio-in-prosa-Salvatore-Zeno

Protetto


Tra luce ed ombra

avvinghiato a te

come albero alle sue radici

protetto dal tuo abbraccio

tenero e sicuro

nulla mi può ferire

Attendo solo un bacio

per potermi addormentare

con un sogno in mano

e te appoggiata al cuore

© 2014 Daniele Cerva

Protetto

Quadro invernale


Avverto nell’aria

Un sentore diverso

Odore di terra

Addormentata

Sotto il velo sottile

D’una patina brinata

Tutto dorme

Riposa

Non un rumore

In questo spazio sereno

Di giallo dorato

E d’azzurro verdino

Si riempie il cielo

Muovendo verso sera

Ombre lontane

D’alberi e di bosco

Sembrano nascondere

Segreti e misteri

Mi sento a casa

In questa piana silenziosa

E quieto il mio passo

Mi riporta a dimora

23 Gennaio 2015

© Daniele Cerva

Immagine © kalosf….grazie

kalosf