Altrove


eppure
vivo
sento
i battiti
del cuore
sento
fluire
i pensieri
ma
dove sono?
limbo
assurda
fasulla realtà
mi confonde
non la amo
non la capisco
non so
neppure
se
ci sono
dentro
rovescio me
su un foglio
bianco
che lentamente
si colma
di parole
è forse questa
la verità?
esisto qui
il resto
è contorno
utile solo
per sopravvivere

31 gennaio 2016
© Daniele Bosetti Cerva

fotografie_laurent_chehere_02

Annunci

Toccami


toccami
chiunque
tu sia
ovunque
tu sia
fammi sentire
che sono qui
fammi
vibrare l’anima
aprimi il cuore
e fallo cantare
ho voglia
di annusare
altri profumi
camminare
altre strade
abbracciare
altre vite
provare
altre emozioni
sentire
ancora
il vento
accarezzarmi
la pelle
e brividi
improvvisi
colmare
il mio dentro
toccami
e sarò
di nuovo me

30 gennaio 2016
© Daniele Bosetti Cerva

denzia-brambilla-2_33884_31892

Fantasma


occhi gialli
fruscio d’ali
e volo basso
nella notte
vigile
la predatrice
è in caccia
attenta
ad ogni movimento
mi ha sfiorato
l’ho seguita
con gli occhi
un sospiro
ed è svanita
24 gennaio 2016
© Daniele Bosetti Cerva
owl Brett superstar

Alba nuova


come ad ogni alba
luce sorge lontana
da est
io ancora sveglio
assisto in silenzio
al miracolo
entra in me
un raggio di vita
un altro giorno
da attraversare
ed allora
luce sia
per crederci ancora
23 gennaio 2016
© Daniele Bosetti Cerva
c412b839638113b8733459166552b414

Reset


RESET
posato
come oggetto dimenticato
sul guanciale della vita
sto agonizzando
i pensieri
male fluiscono
s’intrecciano
si confondono
è un indefesso altalenare
ieri mi tormenta
domani m’illude
per poi scomparire
in uno sbuffo
di opaco silenzio
eppure so
che non è la fine
sento sangue scorrere
sento energia
fluttuare libera
ma senza sfogo
ho voglia di sentire
annusare dare
amare e continuare
eppure giaccio qui
come rosa appassita
in un vaso
colmo d’acqua stagnante
forse è tempo di rifiorire
se una mano gentile
trasformerà
questo stagno
in una sorgente viva
d’acqua cristallina
18 gennaio 2016
© Daniele Bosetti Cerva
Grazie Matta
Immagine © Marco MattarelliMARCO MATTARELLI

Nonostante tutto


accarezzo
con gli occhi
quest’alba
incantata
d’arancio
e d’azzurro
nel freddo
pungente
di dicembre
e
nonostante
tutto
mi dono
ancora
alla vita
alla quale
mi aggrappo
come un bimbo
alla madre
vita
unico bene
prezioso
in questo
mondo
che gira
a rovescio
lontano
e straniero
al mio sentire
al nuovo giorno
mi sento ancora
di appartenere
08 dicembre 2015
© Daniele Bosetti Cerva
6321227361_e55727f1b5_z

Amo


Non ho più detto amo
da non so neppure
quanto tempo ormai
Nemmeno alla donna che amo
neppure al giorno che nasce
ne alla vita che vivo
ne al respiro sereno del sonno
d’un bimbo che amo
Parola pesante
insostenibile
per la sua grandezza
impronunciabile
se non davvero sincera
Ostacolo insuperabile
per me
per la mia pochezza
l’inconsistenza
del mio sentimento
e l’inutilità
del pronunciarla
cosi
tanto per fare
tanto per dire
Chiudo anche questi quattro versi
altrettanto inutili
come questi miei giorni
vuoti d’amore

05 gennaio 2016
© Daniele Bosetti Cerva

renato-zero-amo-capitolo-2-770x472

Pensiero 38


Eterei fragili petali
s’arrendono
all’ultimo sole
Poi la lunga notte
a coprire ogni cosa

03 gennaio 2016
© Daniele Bosetti Cerva

Immagine Koson Ohara, 1910

KOSON OHARA 1910