Ultimo dell’anno


E allora? Un altro giorno uguale a ieri e a domani…il resto è spazzatura, tempo perso…passa dalle parti della Centrale, a MIlano…Porta Nuova, a Torino, Termini, a Roma…guarda attentamente…cambierà qualcosa? Loro sono li, oggi, domani….buon anno mondo indifferente. Daniele Cerva

Prima dell’alba


La luce Ancora non è luce La notte Ormai non è più notte Spicchio di luna pallida Ad ovest Bagliori nuovi multicolori Lamento di cornacchie E richiamo di merlo Nell’erba alta I primi passi incerti D’anime vaganti Pochi rumori soffocati Cammino a testa bassa Alla luce fioca Di lampioni ancora accesi E’ l’ora che riporta […]

Riflesso vitale


Nell’addormentarmi I battiti del cuore Rallentano lentamente Il respiro si fa sospiro Bisbiglio Gli occhi chiusi Sprofondano nel buio Poi il silenzio Mi sono chiesto spesso Se la morte Assomiglia al sonno Un sonno senza risveglio Privo di coscienza Un’eterno non esserci Ma poi ho pensato Ai sogni E la morte non sogna © 2014 […]

Finale


Ho ascoltato con attenzione Cercando di travasare le parole Dal cervello al cuore Ti guardo Il profilo filtrato dalla luce fioca Che traspare dalle tende Alla finestra Non sei più mia Vago lontano assente Un mare di niente t’avvolge Sono un’eco impercettibile ormai I tuoi sguardi i tuoi gesti Inutile tentare ancora Lascio cadere me […]