Musincanto


La musica
è dentro me
Nel sangue
nelle ossa
nel cervello
nel cuore
in fondo
dentro l’anima
Vibra
emozione
permanente
indissolubile
incombente
presente
Fibra
di ogni
fibra
sentita
vissuta
Scuote
e percuote
gioia
dolore
pianto
emozione
amore
La musica
è vita
La vita
è musica
Ascoltati
e sarai
Musica

29 ottobre 2016

© Daniele Nani Cerva

musica

Annunci

Sono assente…ma comunque


buona-giornata

Presenza


Sul finire

di questo giorno

dal cielo grigio

ritorno

Rimane

come sempre

un velo di nostalgia

Lievi sussurri

dal passato

m’accompagnano

Vorrei dimenticare

Ed invece

ti avvicini

tormento ed estasi

di questa mia vita

Sei come

un frammento di me

di cui non posso

mai fare a meno

Rassegnato t’ascolto

26 ottobre 2016

© Daniele Nani Cerva

Immagine © Andrea Castro

andrea-castro

Citazione


Lo sai cosa lasciamo di noi? Una matassa ingarbugliata di capelli bianchi da spazzare via da un appartamento vuoto.

Cit. Antonio Manzini – “7-7-2007”

41pjcpkwncl-_sx355_bo1204203200_-1

Passaggio


Nella sera precoce

al lume

di scarni lampioni

le ombre s’allungano

fino a perdersi lontane

nell’oscurità

Passi lenti

sull’umido selciato

L’inverno incombe

Foglie morte

a fradicio tappeto

Un altro giorno

consumato

Mi guardo e passo

© 2016 Daniele Nani Cerva

passaggio

Languore


Lascio

che le foglie

d’autunno

mi vestano

di leggerezza

Questa è

la mia stagione

© 2016 Daniele Nani Cerva

Immagine personale

leaf

Beyond Beauty


Quando una donna diventa icona di bellezza, la sua nudità non implica null’altro che la contemplazione e l’ammirazione.

@D@N@C

Elaborazione Digitale : Daniele N. Cerva aka Aran Lukas

Immagine © Hegre-Art

P.S. Immagine da me pubblicata sul mio profilo Facebook, e da loro cancellata per oscenità. Ma con quale metro di giudizio?

Intel(R) JPEG Library, version [1.51.12.44]

Intel(R) JPEG Library, version [1.51.12.44]

Pensiero


Guardo il Male negli occhi per trovare il Bene che vi si nasconde.
Nessuno nasce sbagliato. Nessuno nasce cattivo. Nessuno nasce buono. Semplicemente si nasce.Il resto è percorso non segnalato. A noi, e soltanto ad ognuno di noi, la scelta.

@D@N@C

Infinito


Nel profondo buio

di questa notte

un poco amara per me

sollevo lo sguardo

a questo cielo

trapuntato di brillanti

e capisco

quanto piccole sono

le nostre anime erranti

alla continua ricerca

di una ragione plausibile

da abbinare

a questa esistenza effimera

Siamo ciascuno

un millisecondo

nelle braccia di Dio

© 2016 Daniele Nani Cerva

infinito