Inchino a Charles Baudelaire


Vorrei perdermi
nei fumi dell’alcool
dimenticare tutto
dimenticare me
Assaporare
ancora una volta
il nulla l’oblio
il non esserci
A che vale esserci
quando non si è

Un inchino a Charles Baudelaire

© 2015 Daniele Bosetti Cerva

baudelaire

Annunci

Inevitabile


1491c89ae0f875323ef732b4df124c9f

Riflesso Vitale


Nell’addormentarmi
i battiti del cuore
rallentano lentamente
il respiro si fa sospiro
bisbiglio
Gli occhi chiusi
sprofondano nel buio
Poi il silenzio
Mi sono chiesto spesso
se la morte
assomiglia al sonno
Un sonno senza risveglio
privo di coscienza
un’eterno non esserci
Ma poi ho pensato
ai sogni
E la morte non sogna

© 2015 Daniele Cerva

Dipinto: Vita e Morte di Gustav Klimt

Vita e Morte_Gustav Klimt

Risveglio


RISVEGLIO
Mi sono svegliato
al leggero picchiettare
delle gocce di pioggia sul vetro
Filtra da fuori
una luce irreale
mista di grigi e pallidi colori
E’ magia questa
Sono ancora qui
per viverla fino in fondo

© 2015 Daniele Cerva

pesaredelsokhte.mihanblog.com

pesaredelsokhte.mihanblog.com

Schiacciato


Sono stato come te
Quando i ricordi ed il dolore
ti schiacciano la vita
frantumando la tua forza
Quando rabbia e disperazione
aprono ferite inguaribili
e ti lasciano dissanguato
allora tutto ha inizio
Nulla ha più importanza
sei talmente vuoto
che non reagisci neanche più
Tutto ti passa accanto
nulla ti colpisce
ti restano pochi amici
silenziosi e consenzienti
Una bottiglia
a volte un bicchiere
e se il male preme forte
strisce bianche per l’oblio
Sono stato come te
ti capisco e non ti giudico
Nessuno può sentire
come hai sentito tu
Nessuno può capire
come ho capito io
© 2015 Daniele Bosetti Cerva
Grazie a Daniel Auteuil in “ L’Ultima missione “ per l’ispirazione

uno-stropicciato-daniel-auteuil-nel-film-l-ultima-missione-56333

Segnali di Vita


traduco
in segni e parole
ogni sguardo
tutto il cielo
al tramonto
la distesa profonda
ed immensa del mare
tutte le foglie
d’ogni albero
due ragazzi
che si baciano
dentro un portone
l’infelicita’
negli occhi dell’altro
e nei miei
la gioia
di un’alba nuova
i colori
d’un cespuglio di rosa canina
in dicembre
il respiro del vento
e lo scrosciare della pioggia
tutto l’udibile
che l’anima puo’ sentire

© Daniele Bosetti Cerva

Immagine © Stefano Puddu

stefano puddu

Sensazione


cinque del mattino
già sveglio
esco
sotto i portici
solo i miei passi
nel viale
scheletrici alberi
dai rami vuoti
trapassati
dalla debole luce
dei lampioni
cammino
senza pensare
la mente libera
assaporo
questo silenzio
nel mio profondo
solo pace
cosi vorrei che fosse
per ogni giorno
che mi resta

© Daniele Bosetti Cerva83454834

Toccami


Toccami
con mano leggera
La fragilità
è insita in me
Anche il soffio
del tuo cuore
mi può ferire
anche un passo
in più
Muoviti
ma dolcemente
passami accanto
ma lasciami vivere
gli ultimi sprazzi
di questa mia breve vita

© Daniele Bosetti Cerva

1ba189b408_7744639_med